Consiglio: prudenza durante gli acquisti natalizi su Internet

Natale si avvicina con la consueta frenesia ai regali. Si desidera richiamare alla prudenza i consumatori, in particolare per gli acquisti su Internet.

Durante il periodo natalizio, i cibercriminali moltiplicano il numero di e-mail fraudolente nelle quali vengono promessi dei regali a prezzi stracciati. Non di rado, i truffatori si spingono fino a creare dei veri e propri negozi online che propongono delle merci contraffatte e di bassa qualità o altri prodotti che, nonostante il pagamento, non verranno mai recapitati. Le reti sociali costituiscono il medium preferito per diffondere queste false promozioni.

Si invita i consumatori alla prudenza e ricorda che nella stragrande maggioranza dei casi, se un’offerta è troppo bella per essere vera, vuol dire che non lo è!

 

Per uno shopping più sicuro, si raccomanda il rispetto dei consigli seguenti:

cadeau

  • Non rispondete mai alla posta non sollecitata
  • Spesso, quando vi viene domandato d’intraprendere delle azioni il più rapidamente possibile si tratta di una truffa. I cibercriminali creano in effetti un sentimento di urgenza per indurre in errore le vittime
  • Diffidate delle e-mail che contengono delle immagini e dei buoni regalo in allegato. Aprite solamente gli allegati dei destinatari dei quali potete fidarvi. Se possibile, effettuate una scansione antivirus degli allegati previa loro apertura
  • Astenetevi dal trasmettere delle informazioni personali a terzi compilando dei formulari ricevuti per posta elettronica
  • Confrontate sempre il link presente nel messaggio con quello sul quale venite effettivamente ridiretti
  • Per tutti i servizi di e-banking o simili, autentificatevi a partire dal sito ufficiale piuttosto che seguire dei collegamenti presenti in messaggi non sollecitati
  • Ogniqualvolta che dovete inserire i vostri dati d’accesso su dei servizi importanti (ad esempio banche, negozi online, ecc.) assicuratevi che il protocollo HTTPS sia attivato. Di regola, la presenza di questo protocollo è indicata dall’icona di un lucchetto all’inizio della barra di navigazione
  • Controllate regolarmente l’estratto della vostra carta di credito e annunciate immediatamente eventuali anomalie alla vostra banca
  • Comandate articoli solamente da negozi online che godono di un gran numero di commenti positivi. Per controllare ciò, effettuate una breve ricerca su Internet. Se dopo di essa dei dubbi dovessero persistere, astenetevi dalla comanda presso questo sito Interent. In caso di dubbio, non esitate a contattare Servizio nazionale di coordinazione per la lotta contro la criminalità su Internet (SCOCI) via il suo formulario online

 

Se ritenete di essere stati vittima di truffa, potete prendere contatto con lo SCOCI tramite il suo modulo di comunicazione online. Vi ricordiamo tuttavia che il perseguimento penale dei casi di truffa è di competenza delle autorità cantonali e di conseguenza un annuncio allo SCOCI non rimpiazza una denuncia presso la polizia del vostro Cantone di domicilio.

Fonte: https://www.cybercrime.admin.ch/